La Turchia - La Lingua
 

 

La lingua ufficiale in Turchia è il turco,  questa è parlata da circa il 90-95% della popolazione. Circa il 5-10% della popolazione turca è di origine etnica differente, oltre alla lingua ufficiale turca, parla la propria lingue madri nella vita quotidiana .

 

 

 


Promozione di un supermecato

 

(Alfabeto turco)

   Come pronunciare dei caratteri speciali
  • c – come  j in joker
  • ç – come ch in child
  • g – come g in garlic
  • ğ – questa lettera non è pronunciata ma prolunga vocale precedente  
  • i – una corta i, come in sit e tip
  • ı – come e in butter
  • h – come h in hi
  • j – come j in jet
  • ö – come u in fur
  • u – come oo in book
  • ü – come w in few
  • ş – come sh in she
  • y – come y in they

La lingua turca appartiene al gruppo uralo-altaico. Con la riforma voluta da Ataturk, molte parole persiane ed arabe furono eliminate dalla lingua e sostituite da nuovi vocaboli. L’alfabeto latino sostituì nella scrittura la vecchia grafìa araba. Nelle località turistiche sono diffuse le lingue inglese e tedesca ma anche l'italiano viene parlato.

L'idioma è al di fuori della comprensione italiana, ma si scrive con i caratteri latini e leggerlo non è poi difficile,anche se non se ne comprende il significato.

Le regole basilari della pronuncia non sono difficili: la c si pronuncia come una g dolce, infatti cami (moschea) si legge come se fosse scritto giami. La "ç" si pronuncia c dolce. La "ö" si legge eu alla francese, la "ü" come la u francese. La "ş" è la sc di pesce.

Sviluppo della lingua turca

La lingua originalmente parlata dalle popolazioni Altaiche che sono vissute nella zona della steppa intorno alle catene montuose degli Altai che confinano con la Cina, la Mongolia e la Russia. La lingua Altaica si è distribuita fino ai Balcani ed oggi 140-150 milione di persone parlano derivati di questa lingua..

Gruppi di popolazioni Altaiche sono migrate in estremo oriente (l'attuale giapponese), nord europa (l'attuale finlandese) e intorno al sec. I in Anatolia. La lingua ha subito nei secoli diverse trasformazioni; prima di arrivare all'attuale lingua parlata, il turco.

Il Turco nel Periodo Pre-Islamico

Fino al X sec. venivano parlati linguaggi e alfabeti come Gokturk e Uigur.  In seguito nel periodo Selgiuchide il linguaggio subì influenze persiane.

 

Il Turco nel Periodo Islamico

Con l'accettazione dell'islam, poichè il corano era scritto in arabo, la lingua parlata subì notevoli influenze arabe durante il periodo ottomano (dal XIV sec. in poi). Tuttavia, il persiano rimase il linguaggio dell'arte, della letteratura raffinata e della diplomazia.

 

La Lingua Turca Moderna

Con l'inizio XX sec., in seguito ai cambiamenti e alle riforme del paese, Mustafa Kemal Ataturk con la sua filosofia di Occidentalizzazione del paese decise di cambiare la lingua fin'allora parlata. Adottando l'alfabeto latino  e purificando la lingua dagli idiomi e dalle parole arabe e persiane che avevano influenzato il linguaggio letterario dell'Impero Ottomano. Questa notevole trasformazione fù però di difficile attuazione nella realtà, ci sono voluti moltissimi anni prima di arrivare all'attuale lingua moderna turca in quanto in quel periodo il tasso di alfabetismo era meno del 20%. Ancor'oggi ci sono alcune difficoltà di comunicazione tra vecchia e nuova generazione.

 


Al momento non ci sono commenti

 
  Lasciaci il tuo commento
 
 
  Nome e Cognome
 

 

  Email
 

 


 

 

 


 

Chi Siamo

 

Link a Noi

 

Contattaci

 

Newsletter

 

 

Tel: 0039-333.3250141

 

               

Rating for turchia.net

URLM.IT

 

 

Trovaci su Google+

 

Gratis.it

 

 

 

 

© Copyright 2003 - 2014 by Turchia.Net di Ibrahim Kankilic Tutti i Diritti Riservati